luglio 29, 2021 - Honda Auto

La tecnologia e:HEV Full Hybrid di Honda HR-V offre un perfetto equilibrio tra efficienza e prestazioni

  • Il nuovo HR-V è dotato di serie della tecnologia ibrida Honda a due motori
  • Il sistema offre un perfetto equilibrio tra efficienza nei consumi, basse emissioni e prestazioni dinamiche
  • La tecnologia si basa su oltre 20 anni di esperienza ibrida che Honda ha sviluppato sia nelle auto stradali che in Formula 1®
  • Honda prevede di elettrificare tutti i suoi principali modelli entro il 2022.

Honda ha annunciato che il nuovissimo HR-V, disponibile per il mercato europeo da fine 2021, sarà equipaggiato esclusivamente con l’avanzata tecnologia ibrida e:HEV. Con la nuova propulsione ibrida, questo SUV compatto vanta un equilibrio ottimale tra efficienza e prestazioni di livello superiore.

Il nuovo propulsore ibrido e:HEV di HR-V genera una potenza di 96kW (131CV) e una coppia di 253 Nm. Il risultato è una guida fluida e confortevole, sia in città che nelle strade ad alta velocità di crociera. Si tratta di un sistema ibrido a ridotte emissioni di CO2 da 122 g/km (WLTP) e consumo medio di 5.4L/100km (WLTP), con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 10.6 secondi.

Il nuovissimo HR-V è l'ultimo modello ad entrare a far parte della famiglia e:HEV e raggiunge CR-V e Jazz tra i modelli disponibili solo in versione ibrida. Senza necessità di collegare alcun cavo esterno per la ricarica, HR-V si adatta a ogni situazione di guida, riuscendo a unire le prestazioni dinamiche e l’efficienza di un veicolo elettrico alla fruibilità e versatilità di un motore ad alimentazione tradizionale.

e:HEV: basse emissioni, ottime prestazioni

L’avanzata tecnologia e:HEV, che ha raccolto già molti consensi in Europa, offre un’esperienza di guida Full Hybrid unica, grazie alla combinazione tra prestazioni, efficienza e precisione in ogni contesto quotidiano. Il sistema prevede due potenti e compatti motori elettrici che lavorano in simbiosi con un motore a ciclo Atkinson 1.5 benzina DOHC i-VTEC, una batteria a ioni di litio e un’innovativa trasmissione a ingranaggi fissi abbinata ad una unità di controllo intelligente.

Il propulsore e:HEV prevede già, nella nuova Jazz, il miglior rapporto tra consumi efficienti e accelerazione. Il nuovo HR-V prevede una configurazione simile per un’efficienza altrettanto impressionante, in quanto i miglioramenti apportati alla combustione interna e all’IPU hanno permesso un sensibile aumento della coppia. Anche il numero delle celle della batteria è stato rivisto, passando da 48 a 60 per tenere conto delle maggiori dimensioni di HR-V e per consentire un maggiore stoccaggio e distribuzione dell'energia elettrica rispetto agli 80kW della Jazz. Nonostante una batteria di dimensioni maggiori, lo spazio interno non è stato compromesso, grazie alla disposizione intelligente del pacco batterie. Un’ulteriore novità per il propulsore include una riduzione nel rapporto di trasmissione tra il motore elettrico e le ruote, per migliorare complessivamente l’accelerazione e le prestazioni dinamiche di HR-V.

Ciò che distingue il sistema e:HEV è il modo in cui le sue tre modalità di guida si alternano senza problemi per garantire prestazioni ottimali di ogni componente sia nella guida urbana che in quella autostradale. L'unità di controllo elettronico intelligente effettua automaticamente e in modo costante il passaggio tra le modalità Electric Drive, Hybrid Drive ed Engine Drive a seconda di quale sia quella più efficiente dal punto di vista dei consumi, nella specifica situazione di guida.

Quando si guida a velocità elevata e costante, come in autostrada, il sistema funziona con il solo motore endotermico perché risulta il più efficiente per quello scenario. Se è necessaria un'ulteriore accelerazione, ad esempio in fase di sorpasso, l'auto passerà alla propulsione ibrida per ottenere un ulteriore incremento delle prestazioni. Inoltre, in modalità Hybrid Drive, l'energia del generatore, azionato dal motore a benzina, può essere trasferita per ricaricare la batteria, offrendo benefici aggiuntivi.

La modalità "Sport" può essere attivata tramite l’apposito selettore, consentendo una risposta dell'acceleratore ancora più pronta, mentre la modalità "Econ" regola il sistema di condizionamento dell'aria e la risposta dell'acceleratore migliorando l’efficienza dei consumi.

Oltre alla modalità "Normal", dove l'auto è meglio bilanciata tra le due modalità, i conducenti possono passare tra le diverse modalità di guida attraverso l’apposito selettore.

Per un'esperienza simile a quella dei veicoli elettrici, i conducenti possono anche inserire la modalità di guida B, che offre livelli variabili di recupero dell’energia durante la marcia in discesa o in frenata. Il livello di recupero di energia e la conseguente forza di decelerazione possono essere notevolmente aumentati rispetto alla normale modalità D, utilizzando le apposite palette poste dietro al volante.

Il passaggio tra queste modalità di guida, compreso l'avvio del motore per generare energia elettrica, è praticamente impercettibile per i passeggeri. Invece di utilizzare un sistema di ripartizione della potenza convenzionale con un riduttore epicicloidale, che causa alti livelli di attrito, la trasmissione ad ingranaggi fissi crea molta meno resistenza grazie alla diminuzione del numero degli ingranaggi ridotti al minimo, in grado di consumare quindi meno energia durante la guida in elettrico.

Grazie a questo, il sistema altamente efficiente di Honda raggiunge un tasso maggiore di guida completamente elettrica in città, rispetto ad altri ibridi in vendita oggi.

L’esperienza ibrida della Formula 1

Utilizzando l'esperienza ingegneristica proveniente dal proprio Team, il programma di Formula 1 Hybrid Power Unit di Honda ha ispirato la tecnologia del sistema ibrido e:HEV per fornire livelli impareggiabili di efficienza energetica su strada. Di conseguenza, il nuovo HR-V e:HEV offre un'efficienza e una potenza eccezionali in tutte le condizioni di guida.

L’eredità dell’ibrido

L'originale Honda Insight del 1999 ha conferito a Honda il primato mondiale nello sviluppo della tecnologia ibrida. Il primo modello ibrido di qualsiasi Casa automobilistica ad essere venduto in Europa, ha introdotto il sistema Integrated Motor Assist (IMA) del marchio, che si basava principalmente sul motore endotermico e richiedeva l'assistenza del motore elettrico e il recupero dell'energia frenante solo quando necessario per migliorare l'accelerazione e ridurre il consumo di carburante. Honda ha continuato a sviluppare la sua tecnologia ibrida e l'avanzato sistema e:HEV a due motori è ora utilizzato su Jazz, CR-V, il nuovissimo HR-V e la Civic di undicesima generazione.

Il nuovo HR-V Full Hybrid e:HEV sarà disponibile in Europa da fine anno. I clienti possono registrare il loro interesse sul sito Honda.it.

News correlate

settembre 22, 2021
settembre 17, 2021
settembre 09, 2021

Capacità dinamiche elevate per il nuovo SUV compattoIl nuovo e potente propulsore Honda e:HEV regala un’esperienza di guida unica ...

Il nuovo HR-V e:HEV parte da un listino di 30.900€Di serie il potente ed efficiente propulsore ibrido e:HEV autoricaricabile Stile...

Il nuovo SUV coupè della Casa di Tokyo presentato durante Our Future, l’evento di Vanity Fair Italia su sostenibilità e design.La ...

Automotive Honda Auto Italia

Automotive Green Honda Auto Italia

Automotive Design Green Honda Auto Italia

Ti potrebbe interessare anche

maggio 27, 2021
aprile 22, 2021
marzo 25, 2021

Luce e aria sono gli elementi chiave negli interni del nuovo HR-VL'esclusivo sistema di diffusione dell'aria crea nell'abitacolo u...

Lo stile minimal ed il look da coupè si integrano perfettamente con la moderna filosofia di design Honda Il potente ed efficiente ...

Il nuovo HR-V vanta forme morbide e pulite che esaltano il look da autentico SUV coupéIl posizionamento del serbatoio al centro de...

Automotive Design Honda Auto Italia

Automotive Green Honda Auto Italia Technology

Automotive Design Green Honda Auto Italia